Via A.Solari, 6 – 20144 Milano    02.4694914 02.25060577 info@arcobalenodanza.it segreteria@arcobalenodanza.it
Floor Barre

Creata da Zena Rommett, la Floor Barreè una tecnica posturale basata sulla ricerca dell’essenzialità  del movimento e sui principi basilari dell’anatomia che migliora l’allineamento posturale, l’efficienza muscolare, previene traumi ed è efficace nelle fasi riabilitative.
Presso la nostra scuola la Zena Rommett Floor Barre arriverà anche quest’anno grazie a Dorothy Rollandin, insegnante certificata e mentore per la Zena Rommett Foundation, che terrà  alcuni seminari di approfondimento rivolti ad insegnanti, ballerini e professionisti del settore.
Abbiamo raggiunto Dorothy con alcune domande per approfondire gli obiettivi e i benefici legati a questa tecnica.

1) Dorothy quali sono le principali caratteristiche e finalità  della Zena Rommett Floor Barre?
La prima finalità  della Zena Rommett Floor Barre è il riallineamento posturale.
Chi ha dei dolori, delle difficoltà  a livello di tendiniti frequenti, dolori al menisco o alla schiena, ha in genere un’abitudine posturale non efficace. E il problema riguarda non solo i danzatori ma anche gli sportivi.
Il lavoro proposto con la Zena Rommett Floor Barre è diverso da quello che viene proposto normalmente rispetto a queste problematiche, perchè qui il lavoro è sulla concentrazione e sulla sensazione interna del movimento corretto.
Non c’è infatti una sequenza da memorizzare e riprodurre: il lavoro è all’essenza e alla pulizia del movimento, utilizzando di conseguenza la muscolatura e l’allineamento in maniera efficace. In altre parole si tratta di una meditazione sulla danza e su di sè, sulla centratura del proprio corpo.

In termini fisici grazie alla Zena Rommett Floor Barre è possibile ottenere potenziamento, rafforzamento delle caviglie, stabilità , equilibrio, miglioramenti di salti e dei giri, e in generale un grande allungamento dei muscoli.

2) Ci racconti il percorso che ti ha portato ad approfondire questa tecnica e a promuoverla attraverso stage e seminari?
Io la Zena Rommett Floor Barre l’ho incontrata per caso.
Arrivando dalla danza soffrivo infatti di tendiniti frequenti. Ero in America e l’ ho incontrato Zena, che teneva queste lezioni di floor barre. Alla prima lezione immaginavo di fare un lavoro “œclassico” di sbarra a terra, e invece mi sono confrontata con un approccio completamente diverso.
Grazie allâ’approfondimento di questa tecnica non ho più avuto male alla caviglia. Negli anni trascorsi in America ho proseguito gli studi e nel 1998 a New York ho seguito il primissimo percorso di certificazione, che mi ha permesso di collaborare con la Fondazione anche una volta rientrata in Italia.
Il mio lavoro adesso, come mentore della Zena Rommett Foundation, è focalizzato sulla diffusione e la promozione di questa tecnica nella sua essenza, proponendo un approccio e un lavoro di qualità .

3) Perchè un danzatore o un insegnante dovrebbero studiare la Zena Rommett Floor Barre, per esempio partecipando ai seminari in programma qui a scuola con te dal 6 novembre?
Secondo me la Zena Rommett Floor Barre è una preziosa meditazione sulla danza ed è un pensiero che aiuta ad organizzare e vedere la danza in maniera essenziale ed efficace. É un ottimo training sull’insegnante e sui propri allievi.
Chi approfondisce questa tecnica ha la possibilità  di arrivare all’essenzialità  del movimento e utilizzare i muscoli e la postura in maniera efficace.